Carlo Nannicola studia all’Accademia di Belle Arti dell’Aquila laureandosi nel 2009 con la tesi "Big Brother is broadcasting you" (relatrice prof.sa Teresa Macrì). La sua ricerca è incentrata sull'utilizzo dei nuovi media con una doppia finalità. Da una parte come piattaforma di produzione, interazione e scambio con il pubblico. Dall'altra come punto di partenza per l'indagine sui luoghi, fuori e dentro la rete. Nel 2009 fonda la webzine Culturame.it che in breve diventa un punto di riferimento per progetti a zero budget di arte e cultura contemporanea. A tutt'oggi Carlo Nannicola opera in rete.